Tricia Helfer e l’eredità di Battlestar Galactica

Tricia Helfer a Melbourne per la Oz Comic Con in un’intervista non ha potuto non ricordare l’esperienza sul set di Battlestar Galactica e quello che ha lasciato sia a lei che agli spettatori:


Battlestar è stata la mia prima serie ed è ancora il mio lavoro preferito in assoluto, a causa dell’amore per lo show che ancora cresce e per le qualità che ha. I miei amici più cari fanno parte del gruppo Battlestar. Mi sono trasferita a Los Angeles un anno prima della serie e non conoscevo nessuno. Quando sono stata presa in Battlestar siamo diventati tutti una famiglia.

È incredibile! All’inizio sembrava solo una cosa cool di nicchia di Syfy ma attraverso la streaming il pubblico è aumentato e ancora adesso sempre più persone lo scoprono. Battlestar Galactica ha questo tipo di potere.

I primi passi di Tricia nel mondo della spettacolo e sul set di BSG però non sono stati facili anche perché doveva ancora capire le dinamiche dello show e del fandom.

Quando è iniziato BSG il mio personaggio era l’unico cylon conosciuto, quindi ero una sorta di cattiva. All’inizio quindi ero odiata, c’era bisogno di arrivare alla fine della serie per capire. Questo era il mio primo show. Era prima dei social media, quindi sono sicura che sarebbe stato peggio con i social media sentirsi dire di continuo quando quando sei terribile o quanto sia cattivo il tuo personaggio. Ricordo di aver detto a mio marito quando tutti mi odiavano. Mi ha detto: “Ma devi essere cattiva! Significa che stai facendo bene il tuo lavoro! “E questo ha cambiato il mio modo di vedere. Ero come, “Beh Sì, non dovrei piacere agli altri in questo momento.”

Fonte: The AU Review

BSG e Videogiochi…

Se siete appassionati di videogiochi, fumetti ed ovviamente BSG ecco il titolo che fa per Voi… ebbene sì per tutti i Marvel Fan ecco una nuova avventura del “Tessiragnatele” più famoso della casa delle idee… stiamo parlando del videogioco già disponibile nei negozi “SPIDER-MAN : EDGE OF TIME

ma se vi chiedete cosa ha a che fare tutto questo con BSG la spiegazione è semplice… che fossero bravi attori quelli del cast di Battlestar Galactica é noto a tutti noi ma da tempo i videogamers possono apprezzarli anche come doppiatori! Sempre più infatti il mercato videoludico coinvolge grandi attori per interpretare i personaggi virtuali delle “video avventure” come già accaduto con Tricia Helfer e Michael Hogan che uniti ad un grande cast di doppiatori tra i quali Martin Sheen, Yvonne Strahovski, Shohreh Adhdashloo, Seth Green, Adam Baldwin, Keith David, Michael Dorn, Carrie-Anne Moss, hanno dato voce ai personaggi di MASS EFFECT 2 nella sua versione originale (ridoppiata nell’edizione italiana) e che presto risentiremo nel terzo capitolo della fortunata trilogia sviluppato da BioWare targata Eletronic Arts di prossima uscita.


Ora tocca alla poliedrica e talentuosa Katee Sackhoff entrare nel mondo virtuale… conosciuta da tutti i fan come la combattiva Kara “Starbuck” Thrace ora diventa più graffiante che mai interpretando la bella e conturbante Black Cat nello scontro con il nostro carismatico “ragnetto di quartiere” che lo vede impegnato al fianco dello Spider-man del 2099 a cercare di salvare il mondo da un futuro alternativo…

Spider-Man: Edge of Time sviluppato da Beenox è disponibile per tutte le piattaforme videoludiche di ultima generazione in lingua inglese con sottotitoli in italiano… quindi non perdete questa occasione di sentire la voce di Katee Sachoff e di giocare a questo nuovo capitolo nel mondo Marvel pronto a stupire con i suoi colpi di scena… Vorremmo salutarvi con il consueto “So say we all” ma la Gatta Nera preferirebbe così: MEOW!!!